Alex e Scott

Alex ha 26 anni, è alto 1 metro e 82 centimetri, pesa 67 chili. E’ un motociclista sammarinese, ha gli occhi chiari e sorride spesso. Il suo talento risiede soprattutto nell’essere veloce fin dai primi giri, su qualsiasi moto, qualsiasi circuito, in qualsiasi condizione atmosferica. Alex è Veloce sul serio.
Del Campione non ha forse la fortuna, ma quest’anno ha cambiato tre moto, tre squadre, due classi. Niente.. Lui sale in moto e corre forte, e va in cima alla lista dei tempi comunque.

Scott ha capelli che mettono i brividi. Prima erano VIOLA, quando lui pesava pochissimo, era alto pochissimo, e veloce abbastanza. Ora ha i colpi-di-sole, un fisico alla Bostrom, fa le curve coi gomiti larghi come Spies, ha tuta e casco argento-neri griffati Red Bull, una moto cresciuta insieme a lui, un team che gli vuole bene, e tutto in soli 17 anni. E martella giro su giro, costante, bello da vedere, forse un po’ aggressivo sulle gomme come contro gli avversari, contro Iannone domenica, per guadagnare rispetto ed un gran bel secondo posto.

Oggi cercavo il video di quando entrambi puntano il dito in alto, nel giro d’onore dopo la vittoria di Alex, perchè mi ha dato un’emozione, perchè non è da tutti vincere un bel Gp e pensare non solo a te stesso, a quanto sei stato bravo, a quanto meriti questo successo. Ho scritto “De Angelis e Redding” in youtube e l’ho trovato in cima, prima di altri risultati, prima di cose così, tipo accadimenti che li vedono implicati in un incidente triste, un giorno triste. E sul palco niente spruzzi di champagne di lusso in faccia o per aria, ma un podio elegante, bello, emozionante, vivo, per quattro piloti veri.

Bravo Alex.

Potrebbe interessarti anche...