Formula 1: analisi passo gara Spagna FP2

analisi passo gara spagna fp2Analisi passo gara Spagna FP2

Gràfico interactivo

< qui a lato la legenda per comprendere al meglio le mescole utilizzate nei vari stint.

Venerdì molto interessante in quel di Barcellona, con una Ferrari questa volta più vicina alla Mercedes rispetto ad altre piste ed un Sebastian Vettel con un passo confrontabile con quello di Nico Rosberg, al netto dei momenti in cui i due hanno affrontato la simulazione gara sulla mescola soft.

Rosberg ha infatti iniziato la sua simulazione gara direttamente sulla gomma gialla, mentre Vettel l’ha usata soltanto dopo aver affrontato i primi 5 giri del long run su mescola medium, sfruttando quindi la soft con una vettura leggermente più scarica di benzina.

Se si ammettono per assurdo gli stessi carichi di benzina iniziali (circa il 90% del serbatoio) per entrambe le vetture, si può valutare un gap Mercedes – Ferrari intorno ai 3 decimi in assetto gara.

Tra le altre, impressionante la simulazione gara effettuata da Sainz prima con mescola soft e poi con hard (uno dei pochi ad averla testata) su una Toro Rosso visibilmente in palla sul passo.

 

Potrebbe interessarti anche...