Passo gara: analisi prove libere Superbike Thailandia

Nel supergrafico di oggi ho riportato i tempi sul giro della prima, seconda e terza sessione di prove libere tenutesi al Chang International Circuit: sull’asse delle ascisse il numero dei giri, sulle ordinate il tempo espresso in secondi. Posizionando il mouse sul nodo vengono visualizzate le informazioni sostanziali relative al giro.

Ogni linea-pilota può essere attivata / disattivata a piacimento e la zona interessata può essere zoomata cliccando e trascinando il mouse.

Per la migliore esperienza possibile ti consiglio di visualizzare il grafico su un display di almeno 1200 x 600 px, deselezionando prima tutti i piloti e quindi selezionando i tuoi preferiti. Imposta poi il tempo limite a 98 secondi e buon divertimento ;)

Come puoi vedere è notevole il ritmo impresso da Rea, subito a suo agio con il nuovo circuito. Il britannico è stato il più veloce nella prima sessione distanziando il compagno di squadra Tom Sykes della bellezza di 751 millesimi e poi in FP2 ha ceduto la pole preliminare ad Alex Lowes su Suzuki (e su gomma nuova).

Saltata la FP3 per la sopraggiunta pioggia, la quarta sessione ha confermato la doppia faccia della verdona sottolineando lo stato di forma di Rea e le difficoltà di Sykes, ma a fine turno è spuntato fuori un super Haslam. I tempi si abbassano per tutti, la pista è “verde” e nasconde ancora ampi margini di miglioramento, ma con questa FP4 si è delineato il duello a cui potremmo assistere domani mattina: a meno di sorpresone di messa a punto da parte di qualche ritardatario infatti, saranno Rea ed Haslam a lottare per la vittoria.

Questa la griglia di partenza:

analisi prove libere

Have fun!

Potrebbero interessarti anche...