QuarantenaGP: anteprima Brazilian Grand Prix

Il prossimo weekend arriva alla sua conclusione l’evento esport più pazzo del Twitter e per entrare già nel clima di amichevole tensione abbiamo preparato questa piccola anteprima per far salire l’hype agli affezionati, farci conoscere dai nuovi arrivati e per darci un tono di serietà che per qualcuno potrebbe anche sembrare autentico.

Per chi avesse intenzione di approfondire la breve storia del Quarantena GP a questo link troverete la nascita, i miracoli e la fedina penale del Quarantena GP.

QuarantenaGP Brazilian Grand Prix

Date e orari

  • Apertura iscrizioni: Lunedì 22 giugno ore 21:00
  • Chiusura iscrizioni: Giovedì 25 giugno ore 21:00
  • Sessione di Prequalifica: Venerdì 26 giugno ore 21:00
  • Finale C: Sabato 27giugno ore 18:00
  • Finale B: Sabato 27 giugno ore 19:00
  • Finale A: Domenica 28 giugno ore 15:30

Regolamento completo e iscrizioni

Contro ogni previsione anche per questo weekend ci sarà un regolamento da seguire, anzi più che da seguire sarà da conoscere perché è a prova d’idiota, l’unica cosa che potete sbagliare è il fuso orario degli orari. Non vi indico a che GMT sono riferiti gli orari perché non ci capisco niente nemmeno io, diciamo che se siete in Italia gli orari sono riferiti all’ora che leggete nel vostro telefonino, o sul televideo ecco.

Anche l’iscrizione è a prova d’idiota, ma non a prova di analfabeta, quindi vedete di scrivere bene il vostro nome e nel dubbio fatevi aiutare da un adulto. Se l’adulto siete voi fatevi aiutare da un bambino. Se amate il rischio potete anche provare a scrivere da soli il vostro nome.

Con un abile stratagemma abbiamo fatto in modo che possiate iscrivervi solo dopo aver letto il regolamento, quindi non avete scuse.

A questo link troverete il regolamento completo.

Novità: Tante

Per l’ultimo appuntamento del QuarantenaGP abbiamo deciso di prendere una formula che ha funzionato per mesi e modificarla, perché chi si ferma è perduto, e viene anche squalificato dalla sessione.

Al sabato ci saranno sempre due finali con il solito format, solo che ora diventano Finale C e Finale B, in quanto alla domenica ci sarà la sola Finale A dalla lunghezza del 50%, quindi il doppio del solito e delle Finali B e C del sabato.

La Finale A dal 50% ci sembrava il modo migliore per chiudere in bellezza, gara più impegnativa per i piloti e più appassionante per gli spettatori. Mentre le Finali C e B, alla luce dei tempi di prequalifica delle ultime gare, saranno ancor più avvincenti del solito, nonché una vetrina importante anche per i piloti meno veloci per dimostrare la loro crescita nell’arco degli appuntamenti del Quarantena.

Se ciò non bastasse ci sarà anche il meteo impostato su Dinamico, in tutte le Finali, sempre pronto a cambiare i valori in campo in pieno stile GP del Brasile.

Inoltre abbiamo deciso di regalare a tutti i partecipanti una passerella di saluto finale, inserendo il giro di formazione prima della partenza della gara.

Ovviamente tutte le novità sono ben evidenziate anche nel regolamento ufficiale.

Cazziatone preventivo carpiato

Vedete di non paccare proprio la gara finale, solo questo.

Guida al circuito

Ancora una volta grazie al nostro driver coach di fiducia Pierpaolo Verristappen possiamo offrirvi una guida dettagliata all’Autodromo José Carlos Pace.

Se state leggendo questa guida significa o che siete miei grandi fan (provvederò a mandarvi le cartoline autografate) oppure che volete iscrivervi al GP di Interlagos e che quindi siete arrivati alla fine del QuarantenaGP senza fare danni tali da costringerci a farvi arrestare dalle autorità competenti. In entrambi i casi, sono felice per voi. Quanto al circuito c’è poco da dire, nel senso che non esiste persona al mondo che ami la Formula 1 e non conosca Interlagos. La cosa bellissima di questa pista è che passi poco tempo col volante dritto e tanto tempo a fare curve come la Descida do Lago, la Junçao e il Bico do Pato che sono più facili da pronunciare che da interpretare. In più c’è la variabile pioggia, nel senso che ci sarà il meteo dinamico quindi così de botto (se non cogliete la cit. non vi voglio bene) potreste ritrovarvi a girare con le slick sul bagnato. In quest’ultima ipotesi, sono pronto a scommettere che la prima cosa che farete sarà chiedere scusa a Timo Glock.

Seguite questi preziosissimi consigli e ballerete la samba tra i cordoli verdi e gialli di Interlagos anche voi.

Link utili

I profili Twitter degli organizzatori Nabil Zouhir e Mauro Serafin

Il regolamento per il Brazilian Grand Prix 

Il canale YouTube di Formula Nation TV dove seguire le gare

Potrebbe interessarti anche...