Spagellata McQueen di fine anno

PILOTI

HAMILTON 10

Vince il suo sesto titolo mondiale, il quinto consecutivo ma si lamenta perché vorrebbe
vincerne due l’anno.
La vittoria più bella? La ricrescita assolutamente spontanea dei capelli.

hamilton_instagram

BOTTAS 7

Woodman, quest’anno non è riuscito a vincere perché ha divorziato.
Peccato, perché all’inizio della stagione poteva seriamente mettere in crisi Hamilton
a tavola.

bottas

 

VERSTAPPEN 7

Nonostante abbia affrontato 19 processi penali su Sky, in 21 Gran Premi disputati
riesce solo dal Brasile a finire la stagione come
SUPER MAX COME I SUPER EROI NON MI FERMERAI MAI.

verstappen

VETTEL -3

L’unico record stagionale è dei testacoda fatti.
Incredibile che abbia vinto quattro campionati e conseguito la patente di guida.
Sarà un lunghissimo inverno in cui dovrà affrontare anche il processo per l’assassino di
John Kennedy.
Molto probabilmente ha causato l’estinzione dei dinosauri.
Ultimo anno di agonia e poi la Ferrari avrà finalmente un sedile libero per un vero
campione.

vettel

 

LECLERC 12

Predestinato
La miglior stagione di ogni epoca per un giovane predestinato che riesce a vincere il
mondiale senza vincere il mondiale.

Record di pole stagionali
Record di gare che meritava di vincere
Record di gare che doveva gareggiare
Record di “Predestinato” detti in cabina di commento
Record di Record
Vince in Austria (solo per chi ha la tv in 4k), a Spa dove solo i più forti vincono e a Monza, dove quell’altro manco fanno entrare.
10 era troppo poco.
Pure 11.

leclerc

 

ALBON 6

Per metà stagione non sappiamo nemmeno chi sia
Per l’altra metà fa l’Albon, cioè timbra il cartellino.
Poi a due gare dalla fine, diventa una giovane promessa.
Camaleontico.

albon

 

HAMBURGHER 5

Chiude la carriera in Formula 1 in completo anonimato.
Mai un podio nonostante i 9 anni nella massima categoria.
Nel 2010 Barrichello fece la pole in Brasile con la stessa macchina, mentre nel 2012 si ritrovò in testa
sempre ad Interlagos per puro bucio di culo.
Un vero peccato per quello che doveva essere il nuovo tedesco da battere.

hulkenberg

 

RAIKKONEN 4

Ormai sul viale del tramonto, soffre Giovinazzi dall’inizio alla fine del campionato, soprattutto nelle ultime ore, dove non riesce più a fare nessun risultato degno di nota.

raikkonen

 

STROLL 2

Mai un sorriso.

stroll

 

KVYAT 5

Conquista un podio con la Toro Rosso in Germania, ma tanto era uscito di pista Leclerc e quindi non ci fregava un cazzo.

albon

 

GASLY 6

Una pippa immeritevole di restare in Red Bull.
Giustamente il team lo sostituisce con Albon perché incapace di gestire una macchina da prima fila.
Passa in Toro Rosso e torna ad essere un gran pilota.
Speriamo venga licenziato cosi vince pure il mondiale.

gasly

 

NORRIS 9

Nonostante sia assente fino a metà campionato, poi viene inquadrato per sbaglio e diventa uno dei piloti più richiesti dalle scuderie. Incredibile.

norris

RICCIARDO 5

Stagione sottotono in Red Bull.
Nonostante in molti lo scambiassero prima per Gasly e poi per Albon, non riesce a replicare
le prestazioni del 2018.

albon

 

MAGNUSSEN 6

Nessuna rissa nel corso della stagione.
Buon risultato.

magnussen

 

PEREZ 6

Nessun guizzo del messicano, ancora acerbo.
Deve crescere, soprattutto nella gestione delle gomme e della gara.

perez

 

GIOVINAZZI 8

Gran crescita per l’italiano, che nonostante il team voglia sabotare, riesce a compiere miracoli con una vettura scarsa e da ultima fila. Cosa aspetta la Ferrari a promuoverlo?

giovinazzi

 

RUUSSEELL 5

Disputa 21 Gran Premi di Formula 1 e ancora non hanno imparato a scrivere il cognome.

russelllll

 

KUBICA 4

Non un bel ritorno per Robert che si piazza subito dietro la Safety Car.

kubica

 

GROSJEAN 3

Sbatte ovunque e rompe tutto.

Pure le palle.

grosjean

SAINZ 8

20 gare in cui non si ricordano manco come si scrive il cognome, poi fa un sorpasso e un podio e diventa tra i papabili a sostituire Vettel in Ferrari.
Che risalita.

sainz

 

 

 

TEAM

 

FERRARI VOTO 8

Già dalla prima staccata capiscono che è l’anno giusto.
Il team inizia alla grande il mondiale, una gran partenza sin dalla prima gara per poi lasciare solo le briciole agli avversari. Perfezione totale nelle strategie di gara e nella gestione del team.
La vettura si adatta ad ogni tipo di circuito e i piloti formano un duo incredibile, completamente amalgamato in una grande scuderia pronta ad accaparrarsi tutto durante il corso della stagione.
Scusate mi sono sbagliato, questa era la pagella della Ferrari del 2002.

ferrari

 

MERCEDES VOTO 9

Un team perfetto sotto ogni punto di vista.
Vincono tutto dal 2014 e non lasciano nulla o quasi agli avversari.
Nessun riesce nemmeno ad avvicinarli, eppure Toto Wolff continua a dormire male la sera.

mercedes

 

REDBULL VOTO 7

Prima parte di campionato zoppicante, poi esplodono da metà stagione in poi, grazie a MAX SUPER MAX VERSTAPPEN PIU’ VELOCE DEI SUPER EROI CHE NESSUNO FERMERA’ MAI

red bull

 

WILLIAMS VOTO 1

Avessero partecipato da soli, avrebbero perso comunque.

williams

 

RACING POINT VOTO 2

Nessuno sorride.

racing point

 

RENAULT VOTO 3

Il tabaccaio di Pizzighettone ha una organizzazione migliore.

renault

 

McLAREN VOTO 7

Gran risalita per il team dopo anni difficili.

mclaren

 

TORO ROSSO VOTO 6

Una delle migliori stagioni per il team italiano, per questo il prossimo anno cercheranno di
sottolineare ancora di più le loro origini italiche chiamandosi Alpha Tauri.

tororosso

 

HAAS VOTO 4

Un macello.
Manco il cuoco si ricorda più come si fa il caffè.

haas

 

ALFA ROMEO VOTO 9

Potrebbero essere la scuderia più forte del mondiale, ma restano umili perché non vogliono disturbare troppo la loro “mamma” Ferrari.
In più le auto aziendali del team sono veramente fenomenali.
Giulia e Stelvio restano sempre in offerta per tutto il mese a tasso zero.

sauber

 

Potrebbe interessarti anche...